CITAZIONI

Bitcoin in crisi?

8632995866_a9174356d8_z

La moneta digitale nata nel 2009 grazie ad una idea di Satoshi Nakamoto (nickname dell’ideatore della criptovaluta più famosa del Web) sta vivendo un inizio 2015 di crisi nera: basti pensare che 1 bitcoin poteva valere anche 1.000 dollari ed oggi viaggia intorno ai 200…

In questo articolo del Sole 24 ore apprendiamo che:

I miners stanno vendendo bitcoin, cioè sono pessimisti che il valore della moneta li ripaghi dei costi energetici.

e questo perchè:

Il 4 gennaio una banda di malintenzionati digitali avrebbe sottratto 5 milioni di dollari in bitcoin a Bitstamp, il principale portale europeo di servizi finanziari legati al cyberconio. Nessuno sa chi sia il colpevole e se si arricchirà ora che ha le tasche piene di bitcoin. Ma l’operazione degli hacker sembra aver mandato in tilt il sistema. C’è da dire che sentori di malessere erano già nell’aria. La moneta virtuale inventata dal misterioso Satoshi Nakamoto dopo l’entusiasmo iniziale non naviga da tempo in acque serene. Accusata addirittura di essere una truffa, non ha finora convinto nessuno Stato a concedergli “credito”.

per approfondire

Info sull'Autore

Alberto Nicolai

Avvocato. Appassionato di informatica dai tempi del 286 con MS-Dos e Windows 3.1, mi occupo prevalentemente di Diritto Informatico, ICT, Privacy e Website Legal Compliance. Il mio sito personale è albertonicolai.it

Leggi articolo precedente:
Amazon e Hachette, pace fatta. La strana percezione degli ebook.
La liceità della ricondivisione dei contenuti. Gli “embedded link”.
I limiti del Consenso a Whatsapp per la raccolta dei dati
Chiudi